Eutanasia: un nuovo “annuncio” del Presidente Fico

Pezzo centrale della newsletter Eutanasia Legale a mia firma

Il Presidente della Camera, Roberto Fico sollecita: “Il Parlamento si dia una mossa”. Marco Cappato commenta: “Bene, ma non ci illudiamo, visti i precedenti”.

Sul fine vita “non possono arrivare la Corte costituzionale e le sentenze prima del Parlamento. Il Parlamento si dia una mossa, i partiti si devono prendere la responsabilità rispetto all’approvazione di una legge che il Paese chiede, il Parlamento deve arrivare prima della giustizia, l’ho detto: bisogna andare avanti sulla legge sul fine vita”.

Così Roberto Fico alla trasmissione Agorà fa l’ennesimo pronunciamento a favore della calendarizzazione della legge sul fine vita. Un fatto di per sé positivo, come nota Marco Cappato, che però non lascia spazio ad illusioni, visti i precedenti.

Martedì 4 agosto si terrà l’ultima riunione dei capigruppo della Camera dei Deputati prima della pausa estiva.

Dice Cappato: “Quel giorno sapremo se le reazioni all’assoluzione di Mina Welby e mia a Massa si saranno tradotte nella consapevolezza dell’urgenza di una legge, richiesta per due volte dalla Corte costituzionale, oppure se l’emozione di un giorno sarà già stata consumata dalle esigenze degli equilibri interni ai partiti, calpestando così ogni esigenza di effettiva tutela di diritti costituzionali”.

Il Comitato Eutanasia Legale e l’Associazione Luca Coscioni si preparano dunque a una nuova mobilitazione nazionale per il 12, 13 e 14 settembre, a 7 anni trascorsi dal deposito della legge di iniziativa popolare per l’eutanasia legale alla Camera dei Deputati, allora presieduta da Laura Boldrini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *