"Scegliere di morire: un momento necessariamente intimo e personale"

Huffington Post – Mercoledì mattina Rosma Scuteri ci ha lasciati. Critica d’arte e attivista politica malata di SLA, ha fatto sua la battaglia per l’assistenza ai malati che, come lei, decidono di vivere soli nella propria abitazione. La vogliamo ricordare con un testo per Luca Coscioni: forte nella sua analisi, donna che si interroga sulla comunicazione dei malati nell’arena della politica e sulla libera “decisione della morte”.

Fine-vita: quell'"uovo guasto" che non si vuol vedere

Huffington Post – Eccolo quindi il legislatore italiano per come l’abbiamo visto fin’oggi: colui che decide di non decidere per abbandonare la questione del fine-vita alla clandestinità straziante di chi non vede più vita nel proprio corpo inerme o alla sofferenza di chi chiede di vivere libero. Fino alla fine.

Lettere ironiche sulla caduta del piccolissimo impero che fu

IL FOGLIO – Se è vero che, dal sistema Formigoni al sistema Polverini, è della catastrofe del centrodestra che stiamo parlando, è altrettanto vero che a sollevare il velo del malcostume politico non è stato il principale partito d’opposizione (Pd) né gli altri che questo si vorrebbe portare al governo ( Sel, Idv, Udc), ma, in Lombardia come nel Lazio, il piccolo drappello dei radicali con la loro inesausta battaglia sull’anagrafe degli eletti.