Cannabis, in migliaia per #IoColtivo: “Sia consentita per uso personale”

Il Riformista – Matteo Mainardi, attivista e dirigente di Radicali italiani e collaboratore dell’associazione Luca Coscioni – per intenderci: uno cresciuto alla scuola della disobbedienza civile di Marco Cappato – rivendica in conferenza stampa a Montecitorio di aver violato la legge che punisce con una pena fino a 6 anni di carcere la coltivazione di cannabis nel nostro paese.

I radicali distribuiscono semi di cannabis anche a Foggia

FoggiaCittàAperta.it – Sabato 8 Aprile si è tenuto a Foggia l’incontro pubblico “Legalizzare la Cannabis, Parliamone” organizzato dall’associazione radicale di Foggia “ Mariateresa di Lascia” e da Radicali Italiani, con la presenza di Antonella Soldo, presidente di Radicali Italiani, Matteo Mainardi, membro dell’associazione Luca Coscioni, Andrea Triscuoglio, segretario dell’associazione “LapianTiamo”, Norberto Guerriero, segretario dell’associazione radicale di Foggia “Mariateresa di Lascia”.