Eutanasia: presidio permanente sotto il Parlamento

Newsletter Eutanasia Legale – Dal 14 settembre Francesco Scinetti stazione tutte le mattine davanti al Parlamento in rappresentanza dei 136.000 italiani firmatari della proposta di legge Eutanasia Legale che da sette anni attendono la discussione nonostante i due richiami della Corte costituzionale.

In Spagna si discute la legge sull’eutanasia. In Italia i partiti girano la testa dall’altra parte.

Newsletter Eutanasia Legale – Solamente 3 mesi dopo le elezioni, il Congresso spagnolo ha approvato ieri la discussione sulla legge che legalizza l’eutanasia. In Italia la proposta di legge di iniziativa popolare depositata nel settembre 2013 fatica persino ad essere discussa tanto dai partiti quanto dai singoli parlamentari.

Eutanasia: il Parlamento non trova soluzioni. Il giornalismo cavalca fake news e poi smentisce

Newsletter Eutanasia Legale – Doveva iniziare il 4 giugno la discussione dell’articolato della legge sull’eutanasia, eppure ancora oggi non è presente un testo base e gli scontri all’interno del “Comitato ristretto” delle Commissioni Giustizia e Affari Sociali sono sempre più forti sia all’interno della maggioranza, tra Lega e M5S, sia tra chi potrebbe creare una maggioranza alternativa all’interno delle Commissioni, ossia M5S e PD.

Palliativisti e “medici cattolici” auditi sull’eutanasia alla Camera. Cosa è successo?

Blog Associazione Luca Coscioni – Due ore di audizioni degli esperti sull’eutanasia questa mattina nelle Commissioni riunite Giustizia e Affari sociali. I testi in discussione sono la proposta di legge popolare depositata nel 2013 e la pdl depositata dal deputato Cecconi.

Eutanasia: un’altra settimana sprecata. Mobilitiamoci

Newsletter Eutanasia Legale – Oltre un mese dopo l’inizio della discussione della proposta di legge per la legalizzazione dell’eutanasia, possiamo dire che la discussione non è mai realmente iniziata. In 34 giorni i parlamentari sono stati impegnati sul tema per un tempo che, sommato, non supera le tre ore.