La morte ci fa paura, ma non è negandola che vivremo meglio. [Intervista a Matteo Mainardi dell'Ass. Luca Coscioni]

Radio Città Aperta – Per approfondire meglio questi temi delicati, ma che ci riguardano tutti e definiscono il grado di civiltà e di maturità del nostro popolo verso l’esperienza più totalizzante della nostra esistenza ovvero il confronto con la malattia ho invitato a “L’Ottavo Giorno“, la trasmissione di approfondimento di RCA Matteo Mainardi, Coordinatore nazionale della Campagna Eutanasia Legale dell’Associazione Luca Coscioni.

Testamento biologico o DAT, così si possono scegliere le terapie di fine vita

Corriere.it – «Non si possono dare disposizioni su trattamenti sanitari contrari alle norme, come per esempio l’eutanasia» avverte Matteo Mainardi, dell’Associazione Luca Coscioni. «Si può invece disporre che si rifiutano la nutrizione e l’idratazione artificiale, che la legge considera trattamenti sanitari, per cui oggi il medico che rispetta le volontà del paziente è esente da responsabilità civile e penale».

Testamento biologico. Così si possono scegliere le terapie di "fine vita"

Corriere della Sera Salute – «Non si possono dare disposizioni su trattamenti sanitari contrari alle norme, come per esempio l’eutanasia» avverte Matteo Mainardi, dell’Associazione Luca Coscioni. «Si può invece disporre che si rifiutano la nutrizione e l’idratazione artificiale, che la legge considera trattamenti sanitari, per cui oggi il medico che rispetta le volontà del paziente è esente da responsabilità civile e penale».

In Spagna si discute la legge sull’eutanasia. In Italia i partiti girano la testa dall’altra parte.

Newsletter Eutanasia Legale – Solamente 3 mesi dopo le elezioni, il Congresso spagnolo ha approvato ieri la discussione sulla legge che legalizza l’eutanasia. In Italia la proposta di legge di iniziativa popolare depositata nel settembre 2013 fatica persino ad essere discussa tanto dai partiti quanto dai singoli parlamentari.

Cappato assolto. Il suicidio assistito ora è legale. A febbraio riprendono i processi

Newsletter Eutanasia Legale – Abbiamo alle spalle il 2019 con il suo carico di vittorie per la campagna Eutanasia Legale: l’apertura da parte della Corte costituzionale al suicidio medicalmente assistito, la firma dei decreti per la Banca dati nazionale dei Testamenti biologici, le prime sentenze dei tribunali che autorizzano gli amministratori di sostegno a far valere la volontà pregressa della persona anche in assenza di una DAT.