L’Italia lontana dall’Europa su aborto e fine vita

Left.it – “Di fronte a questa urgenza sociale e per evitare che si affermi la strategia del rinvio continuo portiamo il testamento biologico nelle piazze: a Milano, Roma, Firenze e Bologna medici e notai saranno a disposizione dei cittadini per informarli e dare loro la possibilità di autenticare gratuitamente le proprie disposizioni anticipate di trattamento”, dice Mina Welby, co-presidente dell‘Associazione Luca Coscioni, con Matteo Mainardi, coordinatore della campagna Eutanasia Legale.